Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere1 > Cultura > ALLE MURATE SETTE SALE PER SETTE GRANDI DONNE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Il saloncino di via dell’Agnolo è dedicato a Ernestina Paper (medico italiano, prima donna a essersi laureata in Italia nel 1877 presso l'Università di Firenze dopo la nascita dello stato unitario), la sala dei pilastri in piazza Madonna della Neve diventa sala Margherita Hack (astrofisica), la sala vetrata in piazza della Madonna della Neve prende il nome di Wanda Pasquini (attrice simbolo del teatro vernacolare fiorentino), la sala di via Ghibellina 12 diventa sala Elisabeth Chaplin (pittrice), la sala vetrata al piano terra in piazza delle Murate viene dedicata a Ketty La Rocca (artista, esponente di primo piano della poesia visiva), la sala delle colonne al piano terra in piazza delle Murate è intitolata a Laura Orvieto (autrice di fondamentali libri per l'infanzia) mentre la sala al primo piano in piazza delle Murate assume il nome di Anna Banti, pseudonimo di Lucia Lopresti (scrittrice).