Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Primo piano > A PONTE A GREVE UN GIARDINO RITROVATO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


Domenica 28 febbraio  è stato inaugurato il “Giardino ritrovato di Ponte a Greve”. Si tratta di un giardino pubblico posto tra via Pisana e via Baccio da Montelupo, che include un’area ludica, un nuovo campino da calcetto e un piccolo campo da basket liberamente accessibile. È la conclusione di un percorso che ha visto protagoniste le associazioni che si riuniscono nel Comitato per la Festa del Ponte (parrocchia e casa del popolo) con il sostegno del Consiglio di Quartiere 4. L’assessorato allo sport ha raccolto la sfida di rivitalizzare questo spazio pubblico ed ha sostenuto il recupero del campetto di calcio a 5 da tempo in stato di degrado inserendo anche un semi-campo di basket.
“È un piccolo ma importante progetto -commenta il presidente Q.4, Mirko Dormentoni- che nasce dal basso e che, proprio grazie alla partecipazione dei cittadini, potrà essere sostenibile nel tempo. Chi lo ha chiesto ha dato un mano a realizzarlo e certo lo aiuterà a vivere anche in futuro. Ci piace sottolineare anche il contributo graditissimo che ha fornito un gruppo di giovanissimi profughi richiedenti asilo, assistiti dalla Cooperativa il Cenacolo, che si sono uniti agli Angeli del Bello e nelle settimane scorse hanno pulito l’ambiente e riverniciato le panchine, il muro di cinta, la cancellata e alcuni giochi”.  “Per sottolineare questo gioco di squadra -ha concluso il presidente Dormentoni- voglio citare tutti gli altri soggetti che hanno contribuito a questo risultato: l’assessore allo Sport, Andrea Vannucci, che ha dato una mano determinante alla realizzazione di questo progetto; la Direzione Ambiente, che ha sistemato i giochi, le panchine, i cestini e ha potato gli alberi; Quadrifoglio che ha collocato i nuovi cestoni; le società sportive Ponte a Greve e Isolotto che hanno portato i loro meravigliosi bambini del 2009 a giocare; i ragazzi della libreria Farollo e Falpalà che sono venuti a fare animazione per i più piccoli; i cittadini che, con la parrocchia e la Casa del Popolo, si sono  presi in carico l'apertura e la chiusura giornaliera di questo piccolo ma prezioso spazio pubblico. Grazie di cuore a tutti”.
 

Il video dell'inaugurazione del Giardino (Fonte: Il Reporter)