Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Scuola e territorio > UN ALBERO CHIAMATO BATACLAN
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook



Si è  rinnovato con la Festa dell’Albero il tradizionale appuntamento con le scuole per sviluppare un legame sempre più forte tra i ragazzi e il nostro patrimonio verde che, purtroppo, quest’anno ha subito durissimi colpi a causa degli eventi climatici.
Tre gli appuntamenti: il 20 ottobre, alla scuola della Montagnola, con la partecipazione di 200 alunni dell'istituto comprensivo Montagnola-Gramsci; il 29 ottobre, alla scuola primaria Don Milani,  con 200 ragazzi dell’istituto comprensivo Piero della Francesca, dove sono stati piantati quattordici giovani alberi (4 tigli, 2 frassini, 1 sorbo, 1 diospero e 6 pyrus); il 17 novembre al parco dell’Argingrosso, con due classi dell’ I.C. Pirandello che hanno ripiantato 6 aceri che erano stati tolti per consentire la realizzazione del collettore fognario. Ogni albero è stato battezzato dai ragazzi e uno di loro, Lorenzo della classe 5c, ha chiesto di poter chiamare ‘Bataclan’  uno degli aceri, in memoria dei ragazzi uccisi dai terroristi a Parigi lo scorso 13 novembre. Un applauso ha salutato l’acero Bataclan con l’augurio di crescere forte e di non far dimenticare mai il nome che porta.
Questo il bilancio a consuntivo del presidente Q.4, Mirko Dormentoni: “L’importante è il messaggio di educazione ambientale che è passato grazie alla partecipazione dei tantissimi bambini e di tante appassionate insegnanti che hanno fatto della Festa un'occasione di crescita. Siamo davvero felici del successo di questa ormai tradizionale iniziativa del nostro Quartiere e voglio ricordare e salutare  ancora con affetto il suo inventore Roberto Vassanelli, scomparso qualche giorno fa e ricordato nel Chiostro di Villa Vogel. Ringrazio di cuore tutte le persone che hanno collaborato: la vicesindaca Cristina Giachi, l'assessora all'Ambiente Alessia Bettini, Leonardo Calistri, presidente della Commissione Ambiente, il consigliere Franco Traballesi, gli altri consiglieri del Q4 e la nostra superorganizzatrice Lucia Socci.

Info: quartiere4@comune.fi.it 055 2767150