Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > SERVIZI > ANAGRAFE, LA NUOVA DIMENSIONE DI UN SERVIZIO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

I certificati on-line raddoppiano

 

Aumenta anche a Firenze la possibilità di procurarsi certificazioni anagrafiche senza dover affrontare code o attese più o meno lunghe e, soprattutto, senza spostamenti di mobilità urbana che, specie per la popolazione anziana, possono comportare dei seri disagi.

La via maestra in questo senso è rappresentata dall’acquisizione on line tramite apposite credenziali di accesso che, tra l’altro, possono essere utilizzate anche per tutta una serie di altri importanti servizi comunali. Il servizio di rilascio on line dei certificati ha riscosso un grande favore da parte di cittadini e professionisti tanto che in un anno i documenti richiesti e stampati in proprio sono passati dal 10 al 26%. 

Sulla scia di questo successo dal 15 ottobre si amplia ulteriormente l’elenco dei certificati così ottenibili: oltre ai tre certificati anagrafici principali (residenza, stato di famiglia e contestuale), sarà possibile stampare anche i certificati di stato civile (morte, matrimonio, nascite) e taluni estratti. L’elenco completo dei certificati stampabili on line sarà pubblicato nella rete civica comunale il 15 ottobre. Inoltre, i cittadini residenti all’estero potranno richiedere le credenziali al Comune tramite i consolati italiani e stampare i propri certificati anche da un altro continente.
Il servizio di certificazione on line è accessibile a tutti i cittadini dal proprio computer con apposite credenziali (da richiedere presso uno sportello dei servizi demografici) o attraverso la Rete civica cliccando su “Certificati facili”, grazie all’utilizzo della Tessera Sanitaria Elettronica.

 

Gli sportelli sul territorio  aumentano le aperture pomeridiane,

attivo anche un servizio di prenotazione per appuntamenti personalizzati

 

L’aumento delle certificazioni on line offre la possibilità di razionalizzare gli orari di apertura al pubblico dei Punti Anagrafici Decentrati (PAD), dislocati  nei territori locali, vale a dire nei 5 quartieri fiorentini. In particolare due sono le esigenze molto sentite, specie da parte di chi lavora:

1) la necessità di disporre di aperture pomeridiane; 2) la certezza dell’orario e dunque la possibilità di fissare un appuntamento specifico e personalizzato 

Per venire incontro alla prima di queste richieste sono state apportate delle modifiche agli orari e all’organizzazione del servizio dei PAD.

Il PAD di via Carlo Bini (Quartiere 5) sarà aperto anche il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17 e resterà chiuso per l’intera giornata del martedì. Specularmente il PAD di Villa Vogel (Quartiere 4) resterà aperto anche il pomeriggio nel giorno di martedì e osserverà una chiusura completa il giovedì.

Per rispondere invece alla seconda esigenza è stato attivato l’accesso all’anagrafe con prenotazione attraverso il contact center del Comune al numero 055055. Con questo strumento si possono ottenere certificati o il rinnovo della carta d’identità ad un orario scelto dal cittadino. Questo servizio è svolto il sabato mattina presso il Parterre, il lunedì mattina presso il PAD di Santa Croce (Quartiere 1), il mercoledì e venerdì mattina presso il PAD di via Tagliamento (Quartiere 3).

Infine, a partire dal 1° novembre, si amplia la consegna, su prenotazione, dei certificati e degli estratti di stato civile non rilasciabili dai PAD ma solo dagli uffici di Palazzo Vecchio. In questo caso il cittadino effettua il ritiro presso lo stesso sportello dove ha inoltrato la richiesta. Ai PAD di Villa Vogel (Q4) e via Bini (Q5) si affiancheranno in questo servizio anche quelli  di piazza Alberti (Q2) e di via Tagliamento (Q3).

 

Orario del PAD Q.5

 

Via Carlo Bini 7 (Q.5), lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì (il giovedì anche dalle 14,30 alle 17).

 

Si allarga la rete dei punti diffusi

 

Un ulteriore canale che sta contribuendo allo sviluppo della possibilità di acquisire certificati sul territorio locale senza doversi sobbarcare complicati spostamenti è rappresentato dal progetto “Reti diffuse”, che permette la stampa dei principali certificati attraverso associazioni di volontariato,  circoli e tabaccherie che hanno accettato di erogare questo servizio in seguito ad accordi raggiunti con i Consigli di Quartiere.

Allo stato attuale queste sono le realtà che hanno aderito all’iniziativa nel Q.5

 

Circolo Rigacci, Fratellanza Militare c/o centro commerciale Le Piagge, tabaccheria Garibaldi via di Peretola 49/r,  tabaccheria Bruschi via Reginaldo Giuliani 140r (località il Sodo), sindacato SPI CGIL via Tavanti 3, sindacato FNP CISL via Carlo del Prete 135, associazioni Nosotras e A.C.I.S.J.F.