Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DAL TERRITORIO > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

 

 

 

ESAOTE, FIRMATO L’ACCORDO

PER LO SVILUPPO DELLO STABILIMENTO FIORENTINO

 

Davvero una buona notizia sul fronte del lavoro, dell’occupazione e della vocazione industriale della città. È stato firmato il 28 luglio in Palazzo Vecchio, alla presenza del sindaco Dario Nardella e dell’assessore al lavoro Federico Gianassi, l’accordo tra i vertici dell’azienda Esaote, Confindustria Genova, i sindacati confederali di categoria FIOM-CGIL e FIM-CIS e le RSU aziendali. L’intesa prevede il rilancio del sito produttivo fiorentino, destinato a diventare il centro di eccellenza a livello mondiale per le sonde e gli ultrasuoni con conseguente salvaguardia e potenziale sviluppo dei livelli occupazionali. All’interno dell’accordo anche la ricerca di un nuovo sito industriale, più adeguato alle nuove esigenze produttive.

Si è giunti a questa conclusione positiva grazie all’impegno di tutti i soggetti interessati e non è un risultato di poco conto aver mantenuto e valorizzato uno dei pezzi pregiati del patrimonio industriale della città, evitando per giunta uno scontro fratricida con Genova, l’altra sede di riferimento del gruppo.

 

PISTA CICLABILE IN VIA PERFETTI RICASOLI
 

 Realizzati in via Perfetti Ricasoli 400 metri di pista ciclabile bidirezionale contigua al percorso pedonale, con allargamento del marciapiede esistente e redistribuzione degli stalli di sosta lungo via Famiglia Benini. L’intervento di via Perfetti Ricasoli rappresenta il primo step del progetto complessivo che prevede il collegamento con le infrastrutture ciclabili già presenti nel Comune di Sesto Fiorentino (in particolare con il Polo Scientifico Universitario). Questo nuovo tratto migliora il collegamento ciclabile tra i poli attrattori della zona nordovest come il Palazzo di Giustizia, il Polo Universitario, la stazione ferroviaria di Rifredi, l’area industriale di Firenze Nova e appunto il Polo Scientifico. Costo complessivo 100.000 euro.

 

RACCOLTA SOLIDALE
 

Sabato 19 settembre nell'orario di apertura dei supermercati Coop di piazza Leopoldo, via Carlo del Prete, Le Piagge, via Forlanini e nel Supermercato Conad di via Pistoiese si svolgerà una raccolta straordinaria di generi alimentari e prodotti per la scuola, promossa dal Quartiere 5 con il coinvolgimento delle associazioni della Rete di Solidarietà del Quartiere.

Nonostante la crisi e il periodo difficile, evidenzia il presidente della Commissione Welfare del Q5 Fabrizio TUCCI, è l'occasione per tutti i cittadini di contribuire concretamente alle tante famiglie che sono in condizioni di difficoltà per la spesa. La scelta di puntare anche sui prodotti per la scuola e per l'infanzia in genere  è segno di un concreto aiuto verso le famiglie del quartiere specie quelle con bambini in età scolare.

Saranno coinvolti circa 300 volontari nei turni di servizio all'interno dei supermercati identificabili con il tradizionale giubbino di riconoscimento.

Il presidente del Consiglio di Quartiere Cristiano Balli ringrazia anticipatamente cittadini e volontari per la loro generosa solidarietà.

 

 
PASTI A DOMICILIO PER 12 ANZIANI SOLI
 

Nel corso dell’estate è stato allestito nel Q.5 il servizio ‘Care of you’, realizzato dai servizi sociali in collaborazione con i volontari dell’Auser di Sesto Fiorentino e dell’Arci della Casa del popolo di Castello. Per due mesi sono stati confezionati e consegnati a domicilio i pasti per 12 persone anziane individuate dai servizi sociali, per attenuare il disagio di chi si trova solo in città, per giunta alle prese con un’estate africana come quella di quest’anno.

I pasti sono stati preparati da un nutrizionista, sulla base di una dieta calibrata sulle esigenze specifiche di ciascuna persona facendo attenzione alla presenza di allergie o intolleranze particolari.

Il servizio sarà presto esteso anche agli altri quattro quartieri cittadini.

 

LA VIABILITÀ NELLA ZONA UNIVERSITARIA
 

E’ stato stabilito il regime di viabilità per la zona universitaria di Novoli (il complesso del polo umanistico realizzato all’interno dell’ex-area Fiat), che privilegia e tutela ovviamente soprattutto i pedoni. Vengono individuate aree vietate alla circolazione, un’area pedonale e una "zona 30", ovvero con limite di velocità fissato a 30 chilometri all’ora.

Ricadono nella viabilità pubblica via Pertini, via del Fiorino (tranne il tratto finale verso via Torelli), via Bertolino, via Cammeo, via Ragghianti e via Rastrelli dove vige il limite di velocità di 30 chilometri all’ora.
Vi sono poi alcune aree private in uso pubblico, divise in 3 categorie: 1) aree vietate alla circolazione: piazzetta Archi, via Miele, il tratto finale di via Fazzi verso viale Forlanini, piazza Principe del Machiavelli, via Bonferroni, piazza Spadolini, via Spinelli, via Assagioli, via Bilenchi e via Belocchi; 2) aree pedonali, dove è consentito l’accesso per carico/scarico merci e rimozione rifiuti: via delle Pandette; largo Frezza, via Ugo di Toscana; via Tosi, via Torelli; 3) zona ‘30’, dove si può circolare con un limite di velocità di 30 km. orari: via Maranini, via di Sostegno, via Predieri, via Matilde di Canossa, via Finzi, via Terzani, via de’ Barucci e via Saviane.
A presidio dell’area pedonale a circolazione limitata cui si accede da via delle Pandette a partire da viale Guidoni sarà installato un sistema di controllo degli accessi a scomparsa (pilomat).
 


VIOLENZA CONTRO LA COMUNITÁ DELLE PIAGGE
 

Nella notte del 21 luglio la Comunità di Base delle Piagge ancora una volta ha subito un atto di violenza e vandalismo. Sono stati rubati uno dei furgoni utilizzati per le attività di riciclaggio della cooperativa Il Cerro, l'auto privata di Don Alessandro Santoro ed è stato portato via il distributore delle bevande del commercio equo e solidale che si trovava all'interno del centro sociale di via Lombardia. Nonostante la fatica e lo scoraggiamento che queste situazioni provocano, la Comunità ha espresso con forza la propria determinazione a continuare nel proprio impegno sociale che l’ha vista sempre in primo piano nella tutela dei deboli, nell’accoglienza dei migranti, nella valorizzazione delle diversità e nella lotta contro il gioco d’azzardo.
 


SISTEMATO IL SOTTOPASSO DI VIALE MORGAGNI
 

 Si allunga la lista dei sottopassi pedonali rimessi a nuovo nel Q.5. Dopo quelli del cimitero di Trespiano, di viale Guidoni, del parcheggio di viale Corsica e di via Carlo Bini, è stata completata la riqualificazione del sottopasso di viale Morgagni in prossimità della Casa dello Studente.
Si tratta di una infrastruttura importante perché consente di attraversare in sicurezza viale Morgagni, fortemente coinvolto nei cantieri della tramvia.
 


TERMOVALORIZZATORE DI CASE PASSERINI: la Conferenza dei servizi esprime parere favorevole


Si è conclusa il 6 agosto la conferenza dei servizi che ha espresso ufficialmente parere favorevole alla realizzazione e gestione dell'impianto di incenerimento rifiuti non pericolosi, con recupero energetico mediante produzione di energia elettrica, ubicato a Case Passerini, nel comune di Sesto Fiorentino (Fi). Questa opera pubblica, ritenuta strategica per garantire la chiusura del ciclo integrato dei rifiuti secondo gli indirizzi stabiliti dalla U.E. e dalle norme nazionali e regionali, ha richiesto un iter autorizzativo molto lungo durante il quale sono stati approfonditi tutti gli aspetti.

Si chiude così un percorso iniziato sei anni fa; prossimo passaggio la ricongiunzione della delibera di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) con la delibera per l'Autorizzazione Unica.
 


MORIA DI ANATRE NEL MUGNONE E NEL TERZOLLE
 

 Moria di anatre germane nella vasca della Fortezza da Basso e lungo le sponde del Mugnone e del Terzolle. I veterinari dell’Azienda sanitaria di Firenze hanno potuto constatare il decesso di una trentina di uccelli di quella specie fra giugno ed oggi. Sulla base delle analisi effettuate presso il laboratorio dell'Istituto zooprofilattico sperimentale di Firenze si tratterebbe di clostridiosi, una malattia infettiva che porta questi animali a una paralisi progressiva, non curabile. Malattia specifica che non si trasmette all’uomo, né risulta possa colpire anche altri uccelli. Molte sono le cause, riferibili al caldo e ad una minore ossigenazione delle acque con conseguente proliferare di batteri letali per questi uccelli Sicuramente controproducente buttare cibo agli animali, aumentando il materiale organico in acqua. 
 


PULIZIA DEI TORRENTI
 

Il Comune si accinge a firmare un protocollo d’intesa con il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno per la manutenzione dei corsi d’acqua minori della città (tra i quali Mugnone, Terzolle, Affrico, Mensola, Ema). Lo scopo è quello di garantire la sicurezza attraverso la pulizia delle sponde e, soprattutto, l’eliminazione della cosiddetta ‘vegetazione infestante’.
I costi per il 2015 saranno a carico del Consorzio.

 

PRESÌDI NEI BORGHI
 

A partire dal 2 settembre, ore 8-12, riprende il servizio di presidio periodico della Polizia Municipale nei borghi di Quaracchi (1° mercoledì del mese), Brozzi (2° mercoledì), Peretola (3° mercoledì) e Castello (4° mercoledì). I cittadini potranno inoltrare reclami e segnalazioni.
 


VIDEO INTERVISTE SUL SITO DI ‘REPORTER’
 

 Sul sito web di ‘Reporter’ (http://www.ilreporter.it/video/visualizza/3125) videointervista on line al presidente Q.5 che illustra l’esperienza degli orti sociali realizzati dal quartiere in via Dazzi, nella zona collinare che sovrasta il complesso di Careggi. 170 piccoli appezzamenti coltivati da anziani e dalle loro famiglie con la soddisfazione di sentirsi protagonisti della propria dieta. Il progetto troverà ulteriore evoluzione in una ‘oliveta sociale’ che sarà gestita collettivamente.

Tutti i video sono disponibili  anche sul canale Youtube de Il Reporter.