Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Biblioteche Comunali Fiorentine > Primo piano > Israel Joshua Singer - Biblioteca delle Oblate
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook
 

 

 


Israel Joshua Singer
nacque nel 1893, undici anni prima del fratello Isaac Bashevis, futuro premio Nobel per la letteratura, nonché impareggiabile cantore dello scomparso mondo yiddish. Nel 1933 emigrò in America dove scrisse romanzi, racconti, molto giornalismo in yiddish, sotto lo pseudonimo di G. Kuper, fors’anche per sfuggire alla concorrenza fraterna.
La sua autobiografia uscita postuma nel 1946, Fun a Velt Vos Iz Nishto Mer («Da un mondo che non c’è più»), è un ritratto collettivo che, per precisione narrativa  tiene testa ai racconti di Alla corte di mio padre (pubblicati in Italia da Longanesi, come gran parte dell’opera singeriana).
Morì nel 1944 a soli 51 anni.

L'incontro, ad ingresso libero, è in collaborazione con l'Associazione Culturale Venti Lucenti.

Le Biblioteche del Comune di Firenze parteciperanno in maniera attiva alla Giornata Europea della Cultura Ebraica ospitando laboratori per famiglie e bambini.
 

per saperne di più sulla Giornata della Cultura Ebraica...
programma completo della Giornata della Cultura Ebraica

programma delle Biblioteche Comunali Fiorentine
consigli di lettura