Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DI PUBBLICA UTILITA' > NUOVA SEDE PER IL PRONTO SOCCORSO DI CAREGGI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

I nuovi locali di 3.600 metri quadri sono pensati per accogliere ogni anno oltre 100.000 pazienti, il triplo della potenzialità assistenziale rispetto alla precedente struttura.
Naturalmente il trasloco di un pronto soccorso non può avvenire in forma ordinaria, come per un qualsiasi servizio di routine; deve essere fatto al ‘volo’, in modo da non interrompere mai il flusso delle prestazioni in un ambiente sanitario improntato necessariamente alla logica dell’emergenza.  La fase finale del trasloco è in programma tra le ore 21 di venerdì 24 luglio e le ore 1 del mattino del 25 luglio. In questo periodo nella vecchia sede cesseranno le attività per iniziare nella nuova struttura al piano terra dell’edificio di viale Gaetano Pieraccini. Da sabato 25 luglio gli ingressi per le ambulanze e per gli utenti in auto e a piedi saranno pertanto attestati su viale Gaetano Pieraccini.

Nel nuovo servizio saranno attivi sulle 24 ore l’accoglienza, il triage, l’accesso diretto degli utenti e un nuovo percorso per le ambulanze. La nuova camera calda è in grado di accogliere fino a 5 ambulanze in sosta, garantendo comunque il flusso dei mezzi. Il numero di box visita passa da 26 a 41 di cui 4 per i codici rossi. La maggiore dimensione di questi spazi consentirà la permanenza dell’accompagnatore accanto al paziente, migliorando gli aspetti di umanizzazione delle cure.

La dotazione di diagnostica per immagini RX e TC è stata raddoppiata per garantire una gestione più diretta delle patologie di maggior rilievo, senza interferenze con i percorsi clinici a minore priorità, con l’obiettivo di ridurre complessivamente i tempi di attesa.

INFO  www.aou-careggi.toscana.it