Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > COSA SUCCEDE SOTTO CASA NOSTRA > COMMEMORAZIONE DELL' UCCISIONE DI MARY COX E MARIA PENNA CARAVIELLO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 

Nel 71° anniversario della Liberazione il Quartiere 5 ha voluto ricordare  le due donne uccise dai fascisti il 21 giugno 1944 nella  valle di Terzollina.
La prima iniziativa si è tenuta il 19 giugno alle ore 21 presso l’SMS di Serpiolle dove Matteo Mazzoni, direttore dell’Istituto Storico della Resistenza, ha ripercorso le vicende di quel periodo della Resistenza fiorentina e ha sollecitato una riflessione sull’importanza di mantenere viva la memoria.
Tra i presenti,  alcuni familiari di Maria Penna Caraviello,  il presidente del Quartiere 5, Cristiano Balli e la consigliera comunale, Francesca Paolieri.
La mattina del giorno successivo, sabato 20 giugno alle ore 10.00, presso il monumento Pegaso dedicato a Mary e Maria in via di Terzollina,  proprio nel luogo dove avvenne l’eccidio, è stata deposta una corona di alloro alla presenza dell’assessore Gianassi, in rappresentanza del Sindaco, di rappresentanti dell’ANPI di Torre Annunziata, luogo di origine della famiglia Caraviello, e di rappresentanti del Quartiere 5, insieme a numerosi cittadini.
Ai partecipanti alle due iniziative è stata consegnata, in formato digitale, grazie alla collaborazione di Massimo Lombardi,  la pubblicazione  “Mary e Maria due donne nella Resistenza”, realizzata nel 2007 dal Consiglio di Quartiere 5.

 

 

Foto di Massimo Lombardi