Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Lavori del Consiglio > SEDUTE DEL 7 E 12 MAGGIO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

ADEGUAMENTO DEL D.E.A. DI TORREGALLI

Nella seduta del 7 maggio il Consiglio di Quartiere ha approvato una mozione sulla situazione del Dipartimento Emergenza e Accettazione (DEA) dell’ospedale di Torregalli. Nel documento viene sottolineata la centralità della struttura nell’ambito dei servizi sanitari del sud-ovest fiorentino e  l’importanza conseguente di un servizio come il DEA che ha riscontrato 50.000 accessi nel biennio 2013-14 e che attualmente necessita di un adeguamento agli elevati standard del resto dell’ospedale.
La mozione impegna sindaco e giunta ad attivarsi, presso la Regione Toscana e la Asl 10, affinché sia avviata quanto prima la ristrutturazione del reparto.

IMPIEGO DEI DETENUTI IN LAVORI SOCIALMENTE UTILI
 
Il 7 maggio il Consiglio di Quartiere ha approvato una mozione relativa all’impiego dei detenuti in attività socialmente utili al di fuori del carcere, a condizione ovviamente che si tratti di persone ritenute idonee e non pericolose. In particolare, tra le attività che potrebbero ricevere beneficio da questo apporto, si citano: servizi cimiteriali, manutenzione del verde, assistenza ai minori e ai portatori di handicap, manutenzione stradale.

REGOLAMENTO DEL PREMIO VILLA VOGEL

Nella seduta del 12 maggio il Consiglio di Quartiere ha istituito il ‘Premio Villa Vogel alla cultura’, di cui è stato votato l’apposito regolamento dove si specifica che esso si propone “di valorizzare le personalità, le associazioni, le organizzazioni pubbliche e private che nell’arco dell’anno si sono distinte per il loro impegno nella produzione artistica e letteraria, nella divulgazione storica e scientifica e nella realizzazione di iniziative culturali e di animazione territoriale’.
I partecipanti al premio, che avrà cadenza annuale, devono svolgere la propria attività nel Quartiere 4.