Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > FERVORE DI PRIMAVERA, QUATTRO INIZIATIVE DA VIVERE INSIEME > GLI ANZIANI, UN PONTE TRA PASSATO E PRESENTE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


Sabato 11 aprile, dalle 10 alle 19, Villa Vogel ospita  La Bella Età, un evento organizzato dalla Commissione Servizi Sociali Q.4 all'interno delle celebrazioni del 60° dell'Isolotto. La manifestazione vedrà gli anziani chiamati ad esercitare il ruolo di cerniera e punto di incontro tra realtà diverse, spesso distanti fra loro. Una sorta di ponte “passato/presente”,  attraverso la trasmissione di saperi, esperienze e competenze.  Lo scopo è anche quello di costruire una rete tra le diverse realtà che si occupano di questo settore (es. centri anziani, pubbliche assistenze, misericordie, RSA, Rete, associazioni parrocchiali etc.).

La manifestazione prevede lo svolgimento di una serie di attività variamente strutturate che si riverseranno anche nel vicino parco.

Sport e movimento, con una passeggiata aperta a tutti organizzata dal Gruppo Salute e Benessere (un organismo multidisciplinare impegnato da anni nella promozione di corretti stili di vita) e una dimostrazione della Attività Fisica Adattata (AFA) a cura  della Società della Salute.

Cultura, con mostre di pittura e fotografia, spettacoli teatrali (in programma tra l’altro una performance che vede protagonisti alcuni ospiti di una RSA insieme ai cani della Pet Therapy dell’Accademia Cinofila Fiorentina), letture dei nonni leggendari, laboratori di bricolage, bigiotteria, lavorazione del legno.

Saranno inoltre presenti stand informativi su varie realtà del territorio (le Residenze Sanitarie Assistite, i sindacati pensionati, il caffè Alzheimer, il volontariato ospedaliero, l’esperienza degli orti sociali). Nel corso della giornata si svolgerà anche una dimostrazione di giochi di ieri e di oggi.  All’evento interverranno anche 52 ospiti dalle RSA del quartiere grazie al supporto logistico della Pubblica Assistenza Humanitas Firenze e della Misericordia di Firenze.