Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Editoriale > DECIDIAMO INSIEME IL FUTURO DELLA CASERMA GONZAGA...E NON SOLO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Buona giornata a tutte/i. Vi inviamo questa newsletter straordinaria per darvi conto tempestivamente di una importante iniziativa a cui mi piacerebbe molto che prendeste parte attivamente.  Infatti il progetto partecipativo per decidere il futuro della Caserma Gonzaga (Lupi di Toscana) sta per prendere il via.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 21 febbraio, dalle ore 10 alle ore 14, presso l’Hotel Hilton, via del Cavallaccio 36, dove si svolgerà la Maratona dell’ascolto, con la partecipazione del Sindaco e della Giunta del Comune di Firenze.

Non si discuterà solo della destinazione da dare a questo grande contenitore, dismesso dalla sua originale funzione militare, perché lo sguardo si allargherà inevitabilmente ai problemi fondamentali del quadrante sud-ovest dell’area metropolitana fiorentina. In effetti la collocazione di questo gigantesco complesso, posto al confine con il comune di Scandicci, ne fa un  nodo nevralgico dal punto di vista della trasformazione urbanistica, a due passi da servizi comprensoriali di importanza strategica come l’ospedale di Torregalli, la linea 1 del tram e la nuova viabilità Galluzzo-Ponte a Greve. 

 

Ma in che consiste questa Maratona dell’Ascolto?

La prima spiegazione che Vi devo riguarda il funzionamento della Maratona dell’Ascolto. Non è una corsa podistica, anche se richiede doti di pazienza e di metodicità, come l’impegno agonistico da cui prende il nome. E’ innanzitutto uno spazio di discussione dove le diverse posizioni e i centri di interesse coinvolti si confrontano in tavoli tematici di approfondimento con il supporto di facilitatori professionali. A ciascun tavolo siedono anche gli amministratori locali e i tecnici di riferimento che hanno così, a loro volta, una doppia opportunità: fornire i dettagli delle diverse situazioni e nello stesso tempo ascoltare il punto di vista e le competenze di chi vive concretamente e da vicino il tema affrontato. Al termine di ogni fase i coordinatori dei tavoli riferiscono in assemblea quanto è emerso dalla discussione e il Sindaco, dopo aver ascoltato, conclude i lavori assumendo dei precisi impegni rispetto alla prosecuzione e articolazione operativa del progetto.

 

Questi sono i tavoli tematici proposti:

1. Caserma Lupi di Toscana e regolamento urbanistico: idee e contributi

2. Caserma Lupi di Toscana come spazio per progetti culturali

3. Mobilità e viabilità

4. Ambiente, verde pubblico e orti urbani

5. Social Housing e progetti per il Sociale

6. Spazio giovani: scuola, sport, tempo libero

7. Sicurezza urbana e lotta al degrado


Come si fa per intervenire?

Per partecipare occorre scrivere alla mail ascolto@comune.fi.it indicando il tavolo al quale si intende dare il proprio contributo. Contattandoci alla stessa mail o ai recapiti che trovate sul nostro sito web q4.comune.fi.it restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

 

Mi raccomando, iscrivetevi e partecipate, non lasciamoci sfuggire questa occasione!

Ci vediamo sabato.

 

Un caro saluto

 

Mirko Dormentoni, presidente Consiglio di Quartiere 4

presidenteq4@comune.fi.it