Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DI PUBBLICA UTILITA' > A PALAZZO VECCHIO DIVORZIO VELOCE SENZA AVVOCATO AL COSTO DI 16 EURO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Per le separazioni e i divorzi consensuali si apre una strada extragiudiziale e assolutamente priva di oneri: comparire davanti all’Ufficiale di Stato Civile senza avvocato e per un costo complessivo di 16 euro. Ora infatti anche a Firenze si può ricorrere davanti al Sindaco per i procedimenti di separazione consensuale, di richiesta congiunta di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio. L'art. 12 del Decreto Legge 12 Settembre 2014, n. 132, convertito in Legge 10 Novembre 2014, n. 162, prevede, a decorrere dall'11/12/2014, la possibilità per i coniugi di comparire direttamente dinanzi all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio. L'assistenza di un avvocato è facoltativa.  Una novità importante che ha come obiettivo la riduzione del numero dei procedimenti civili, attribuendo anche a soggetti diversi dai magistrati la funzione che i giudici hanno fin qui espletato in via esclusiva, a beneficio delle coppie che con maturità decidono di risolvere il proprio matrimonio mantenendo buoni rapporti. La Direzione Servizi Demografici si è subito organizzata per adempiere al meglio alle nuove disposizioni in materia di “divorzi veloci”. Vista la delicatezza della materia e per favorire una maggiore riflessione sulle decisioni, è previsto un doppio passaggio dinanzi all'Ufficiale di Stato Civile a distanza di non meno di 30 giorni. Il costo della procedura è di 16 euro.

Il primo accordo è stato trascritto e annotato negli appositi registri il 27 ottobre 2014 e, da allora, sono stati definiti altri 17 divorzi.

 

INFO: tel. 055055