Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere 5 > NOTIZIE DAL TERRITORIO > ALBERI PERICOLANTI NEL PARCO DI VILLA FABBRICOTTI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Dieci alberi da abbattere nel parco di Villa Fabbricotti, in base alla valutazione degli esperti dell’amministrazione comunale che, proprio in questi giorni, hanno dato il via libera alle operazioni. Si tratta di due cipressi e di otto pini: tutte le piante sono contrassegnate con la lettera ‘D’ delle cosiddette ‘classi di propensione al cedimento’ e in questi casi il taglio è obbligatorio, proprio per garantire la sicurezza dei frequentatori del parco prevenendo così il verificarsi di altri tragici episodi come quello recente delle Cascine. Alcuni ulteriori esemplari dovranno essere abbattuti anche in altri parchi e giardini del quartiere: un pino in classe D sarà abbattuto nel parco dello Stibbert, un altro al giardino dell’Orticoltura e stessa sorte toccherà ad un cedro dell’Himalaya nel giardino dell’asilo nido ‘L’Aquilone rosso’ in via Burci.

Per cinque lecci, tre pini e un cedro della California, sempre al parco di Villa Fabbricotti, e un pino dello Stibbert basterà invece una potatura per assicurare la relativa messa in sicurezza.

Le operazioni sono effettuate da professionisti abilitati e incaricati dall’amministrazione comunale.

Maggiori informazione sulla classificazione della pericolosità degli alberi: http://www.isaitalia.org/sezioni-collegi-sia/stabilita-degli-alberi/156-nuove-classi-di-propensione-al-cedimento.html