Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > In breve > PICCOLO NOTIZIARIO DAL TERRITORIO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

QUANDO LA CRONACA SOVVERTE I PREGIUDIZI
Anziano rapinato da due italiani e soccorso da tre senegalesi

La Squadra Mobile ha stretto il cerchio intorno a tre uomini ritenuti responsabili della rapina consumata lo scorso 16 luglio in via Canova, nei confronti di un anziano di 74 anni cui i malviventi portarono via oltre 30.000 euro in contanti dopo avergli spruzzato dello spray urticante al volto.
Per due di loro, un 45enne nato a Viareggio ed un 54enne fiorentino, il Gip Dr.ssa Paola Belsito ha disposto la custodia cautelare in carcere  Dopo l’episodio, raccolte una serie di testimonianze, gli investigatori si sono messi subito al lavoro visionando i filmati dell’impianto di videosorveglianza del condominio scenario del reato.
Quella mattina, dopo essere stato al bar e al supermercato la vittima stava rincasando con il suo piccolo tesoro che negli ultimi tempi aveva preso l’abitudine di portare sempre con sé.
Pochi attimi dopo il fatto erano immediatamente intervenuti in soccorso della vittima - lasciata a terra con i pantaloni strappati - tre operai, tutti cittadini senegalesi, uno dei quali aveva addirittura tentato invano di inseguire gli aggressori, riuscendo a recuperare qualche migliaia di euro persi per strada dai fuggitivi. Altre banconote sono state poi recuperate dalla polizia.

CINEMA UNIVERSALE:  IN UN FILM RIVIVE
IL MITO DELLA SALA DI OLTRARNO

E' stato negli anni 70/80 più di un cinema per Firenze, il "mitico" Universale di via Pisana; luogo di cultura e, al contempo, di socializzazione e di incontro tra le persone e i pubblici più diversi. Ora, scomparso, sta per diventare lui stesso protagonista di un film, Verso l'Universale, che il regista Federico Micali girerà a settembre (a Firenze e in alcuni paesini della Toscana), scritto insieme a Cosimo Calamini (giovane sceneggiatore fiorentino) e Heidrun Schleef, una delle più note sceneggiatrici italiane, Palma d'oro a Cannes per la Stanza del figlio di Nanni Moretti.
Ad accompagnarlo il manifesto disegnato dall'artista Clet, le musiche della Bandabardò, il supporto del finanziamento della Regione Toscana e del Ministero per i Beni e le attività Culturali.
Per completare il budget necessario è partita anche una campagna di crowdfunding, una sorta di azionariato popolare, sulla piattaforma Limoney (www.limoney.it), una nuova start up nata tra Firenze, Amsterdam e Milano per iniziativa di  due ragazzi fiorentini. Tutti coloro che doneranno potranno diventare produttori del film a partire da 5 euro e partecipare a un progetto che coinvolge tutta la città. Sarà online anche il sito www.universaleilfilm.it. Sul profilo facebook "Aspettando l'Unviersale"  (al momento oltre 2000 i fan) sono stati già raccolte numerose testimonianze e aneddoti su quelle leggendarie serate di 30 anni fa.

CONTRIBUTI PER NUOVE IMPRESE A SCANDICCI

Il Comune di Scandicci, con "Vivaio per l’Intraprendenza" e le realtà imprenditoriali del territorio, lancia un bando per selezionare e accompagnare nuove idee imprenditoriali promosse dai giovani, da realizzare sul territorio di Scandicci.
Il bando è rivolto a giovani tra 18 e 40 anni che abbiano una idea di impresa da realizzare a Scandicci. Non è necessario essere residenti a Scandicci, è necessario che l’impresa nasca a Scandicci e concorra a valorizzare il suo territorio.
Obiettivo dell’iniziativa è favorire e sostenere idee imprenditoriali innovative attraverso un percorso di formazione e accompagnamento.
Le migliori idee, potranno vincere un accompagnamento formativo per l’elaborazione del business plan. Al termine del percorso formativo i migliori progetti saranno premiati con un contributo in denaro per lo startup di impresa.
La scadenza per la presentazione di idee/progetti è il 26 settembre 2014.

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Scandicci
http://www.comune.scandicci.fi.it/index.php/bacheca/3877-bando-per-limpreditoria-giovanile-la-mia-impresa-a-scandicci.html


LA MORTE DI PIERO COLACICCHI

E’ scomparso Piero Colacicchi, eminente artista, intellettuale, docente, esponente di spicco delle lotte contro il razzismo e per la difesa dei diritti civili delle minoranze. A lungo presidente dell’Associazione per la Difesa dei Diritti delle Minoranze, si è speso per decenni a favore del popolo Rom, con una presenza instancabile nei campi e nei villaggi. Si è anche impegnato a fondo nell’associazione OsservAzione con un’intensa attività di ricerca sulla legislazione e le direttive dell’Unione europea in merito alla questione rom, collaborando a pubblicazioni e inchieste, oltre che a numerose iniziative di mobilitazione. A noi piace ricordare in particolare la sua costante presenza nei villaggi del Poderaccio e dell’Olmatello e il confronto stimolante e continuo che ha saputo proporre alle varie amministrazioni fiorentine sui temi dell’accoglienza e dell’integrazione multiculturale, sfidando intolleranze e pregiudizi e contribuendo a superare barriere che parevano insormontabili. Un compito tutt’altro che esaurito che tutti gli uomini di buona volontà sentono il dovere di portare avanti.