Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Quartiere4 > Scuola e territorio > ORCHESTRE E SCUOLA, UN BINOMIO VINCENTE
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

 
La Limonaia di Villa Strozzi anche quest’anno ha fatto da degna cornice per i concerti finali delle orchestre nate all’interno degli Istituti comprensivi del Q.4. La formazione di questi ensemble musicali nelle scuole rappresenta davvero un fenomeno di grande interesse, che testimonia la qualità del lavoro didattico del corpo docente e anche la collaborazione dimostrata in questo campo dalle istituzionali locali e dalle realtà culturali del territorio.
Il 15 maggio ha iniziato la scuola media Barsanti, con le classi di strumento (fra cui spicca un eccezionale gruppo di fisarmoniche); il 3 giugno è stata la volta della banda “I Sonati”della Pirandello insieme al Coro delle scuole elementari di Fiesole; il 4 giugno è toccato ai Gruppi da camera e all’Orchestra (ben 80 gli elementi) della scuola media Gramsci; il 5 giugno l’evento conclusivo, con il concerto dell’Orchestra e del Coro della scuola Ghiberti, intervallato da letture tratte da ‘Lo Hobbit’.     
Ogni scuola ha presentato un programma originale e di alto livello, accolto dal numeroso pubblico con un entusiasmo caloroso, riconoscendo in questo modo il grande impegno di chi, nelle scuole, fra mille difficoltà, ha investito energie e creatività nell’indirizzo musicale, motivando i ragazzi all’impegno e fornendo loro un’ottima preparazione.
Con questa manifestazione il Q.4 ha voluto valorizzare il lavoro di queste scuole pubbliche, che hanno saputo far nascere e crescere gruppi musicali, cori, orchestre e bande che costituiscono ormai un patrimonio culturale e un elemento di identità del nostro territorio.
Il quartiere intende proseguire anche in futuro questa fruttuosa collaborazione con la scuola  impegnandosi anche affinché la Limonaia di Villa Strozzi possa diventare sempre più un luogo di incontro per le giovani generazioni. Un’occasione per scambiarsi esperienze, per rafforzare una forte sinergia fra studenti, docenti, famiglie e istituzioni.