Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Firenze, promozione e sviluppo > Promozione Economica > CENTRI COMMERCIALI NATURALI: RIPUBBLICATO IL BANDO DEL GENNAIO SCORSO
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


A seguito dell’approvazione, da parte della Giunta della Regione Toscana, della Delibera n° 18, in data 13 gennaio 2014, con cui è stato adottato il Bando standard per la concessione di agevolazioni alle imprese di qualsiasi settore produttivo, che ha la finalità di “eliminare obblighi informativi che determinano un incremento dei costi o un allungamento dei tempi, fatto salvo il rispetto dei principi generali dell'ordinamento giuridico e dei vincoli previsti dall'ordinamento europeo in materia di aiuti di Stato”, è stato ripubblicato, con il Decreto n° 1338, in data 31 marzo 2014, il nuovo Bando Pubblico per l'assegnazione di contributi per sostenere l'attività dei Centri Commerciali Naturali, inizialmente previsto con il Decreto n° 5883, in data 16 dicembre 2013.

Conseguentemente, sono state modificate anche le date di inizio e termine per la presentazione delle richieste di contributi di cofinanziamento alla Regione Toscana, da attivare presso a società Sviluppo Toscana spa, inizialmente previste nel periodo 1° aprile, 31 maggio di quest’anno e adesso, invece, decorrenti dal 1° giugno, alle ore 12:00 del 30 giugno 2014.

Ma c’è un’ulteriore novità: per accedere al cofinanziamento occorre, in via preliminare, presentare richiesta di accesso a Sviluppo Toscana spa, accreditandosi al relativo sito web (https://sviluppo.toscana.it/ccn2014), a partire dalle ore 12:00 del 26 maggio, fino alle ore 12:00 del 20 giugno 2014.

Non solo, ma la stessa domanda e tutta la documentazione allegata dovrà essere sottoscritta digitalmente dal Legale Rappresentante della soggetto beneficiario, con esalusione di qualsiasi altro mezzo di sottoscrizione.

Pertanto, dalle date sopra indicate, non potranno più essere presentate richieste con modalità diversa da quella telematica, con la conseguenza che qualsiasi domanda inviata a mezzo di altro servizio di recapito verrà cestinata e non concorrerà ai fini della partecipazione al Bando e all’inserimento nella graduatoria utile ai fini della concessione del cofinanziamento.

Il Bando Pubblico rientra tra quelli volti a promuovere le attività dei Centri Commerciali Naturali e s'inquadra nella linea 3.1.a.1 Intervento "B" del PRSE 2012 - 2015.

Obiettivo: contribuire alla qualificazione del sistema commerciale tradizionale costituito da micro e piccole imprese operanti nei settori del commercio al dettaglio e della somministrazione di alimenti e bevande.

Dotazione complessiva: € 265.000,00.

Beneficiari: associazioni stabili, incluse le reti d'imprese, costituite principalmente tra aziende del settore  commerciale, iscritte alla CCIAA e operanti negli ambiti territoriali denominati Centri Commerciali Naturali. L'associazione CCN, al momento della presentazione della domanda, deve essere già legalmente costituita;

Interventi Finanziabili:

  1. qualificazione e innovazione collettiva dell'offerta commerciale,
  2. sviluppo di azioni collettive di promozione commerciale,
  3. sviluppo di azioni collettive di tutela dei consumatori integrative e aggiuntive rispetto a quanto previsto per legge,
  4. sviluppo di azioni collettive di introduzione di servizi innovativi rivolti al consumatore e/o alle imprese associate.


Tipologia delle spese ammissibili:

  1. costi generali di coordinamento e di gestione del progetto nel limite del 10% dei costi rendicontati, con un massimale di € 5.000,00,
  2. acquisto di servizi promozionali con un massimale di € 10.000,00,
  3. acquisto di materiali di promozione commerciale collettiva,
  4. forniture di beni e servizi innovativi destinati alla collettività dei soci.


Massimo contributo ottenibile: € 50.000,00, in ottemperanza a quanto previsto dal regime de minimis,

Ammissibilità delle domande di contributo:  il costo complessivo del progetto deve essere uguale o superiore ad € 30.000,00;

Modalità della richiesta di contributo
: esclusivamente per via via telematica,

  1. previa accreditamento alla piattaforma della società Sviluppo Toscana spa (https://sviluppo.toscana.it/ccn2014), a partire dalle ore 12:00 del 26 maggio, fino alle ore 12:00 del 20 giugno 2014;
  2. e conseguente invio della richiesta di contributo, unitamente al progetto e alla documentazione comprovante i requisiti e le qualità del progetto, a decorrere dal 1° giugno, alle ore 12:00 del 30 giugno 2014;

pertanto, tutte le richieste, presentate in qualsiasi altra forma da quella sopra indicata, saranno considerate irricevibili; inoltre le stesse dovranno essere sottoscritte solo digitalmente, a pena di esclusione dalla partecipazione al Bando.

L'intervento viene attuato con procedura valutativa a graduatoria: tutte le domande verranno istruite e, se ritenute ammissibili, parteciperanno alla formazione della graduatoria finale di merito che verrà definita in base alle modalità, ai criteri e ai punteggi previsti nel Bando.

In caso di parità di punteggio le risorse, se non sufficienti, saranno ripartite in quota parte tra i pari merito.

Modalità di erogazione del contributo:

  1. primo anticipo, nel limite del 50% del contributo concesso, su presentazione di regolare fideiussione a copertura di un importo anticipato,
  2. secondo anticipo, nella misura del 30%, a rendicontazione del 50% dell'importo complessivo del progetto,
  3. il saldo del rimanente 20% e lo svincolo della fidejussione sono rilasciati a conclusione del progetto.


L'imposta sul valore aggiunto viene rimborsata solo se non è recuperabile.


Per maggiori informazioni e dettagli relativi al presente Bando Pubblico è possibile ottenerli collegandosi al sito web di Sviluppo Toscana spa.




Bando CCN


Centri Commerciali Naturali di Firenze