Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Firenze, promozione e sviluppo > Primo piano > IX EDIZIONE DI CENTO CANTI
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


Cento Canti
in un evento.

Torna All’improvviso Dante 100 Canti per Firenze, la IX edizione del più grande appuntamento di partecipazione popolare dedicato al poeta fiorentino, che coinvolge ogni anno centinaia di persone impegnate a leggere Dante in piazza.

A loro, i cantori vecchi e nuovi, è dedicato l’open day di sabato, 22 febbraio 2014: dalle 14:00 alle 18:00, nella Sala delle Vetrate, in piazza de Le Murate a Firenze, quattro ore a disposizione del pubblico per iscriversi, avere informazioni sulla IX edizione, conoscere il calendario delle prove e il Canto assegnato per partecipare alla performance pubblica, diventando così protagonisti di una esperienza unica.

La IX edizione di All’improvviso Dante 100 Canti per Firenze si svolge sabato, 17 maggio 2014 in piazza Santo Spirito; a idearla e organizzarla l’Associazione Culter, grazie al contributo del Comune di Firenze e dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

La scorsa edizione ha visto la partecipazione di 1.265 persone tra studenti, famiglie, personalità, professionisti, detenuti, cittadini fiorentini, italiani e stranieri, tutti protagonisti della grande performance corale.

“È un appuntamento ormai storico e consolidato con il grande tesoro artistico della Commedia, con questo tesoro di bellezza che è la poesia di Dante”, sottolinea Franco Palmieri, Direttore Artistico di All’improvviso Dante 100 canti per Firenze.

“Ed è un appuntamento popolare con la bellezza, condiviso e partecipato. Il fatto che si possa partire e ripartire dalla bellezza apre sempre ad una possibile scoperta e conoscenza di un qualcosa di nuovo. Ci attendiamo molti cantori e molta partecipazione”
.

“E il fatto che una manifestazione come questa arrivi alla nona edizione, già immaginando la decima, è un successo per noi inaspettato, enorme”.

A confermare l’esattezza delle parole del Direttore Artistico ci sono anche le tante riconferme dei cantori negli anni: chi ha già partecipato, infatti, non solo vuole proseguire, ma invita altri a partecipare, così che il numero, di anno in anno, aumenta sempre di più.