Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Articoli per newsletters > Firenze, promozione e sviluppo > Primo piano > LA MOBILITA' ELETTRICA A FIRENZE, ASSOLUTA NOVITA' A EXPO RURALE 2012
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook


Cresce l’attesa e si avvicina il momento dell’apertura dell’evento più importante dell’anno per il Parco delle Cascine. Ad un anno dalla prima edizione, Expo Rurale 2012 è già diventata un must e il Programma si preannuncia ricchissimo di novità.

L’appuntamento è per giovedì, 20 settembre, alle ore 13:00, per l’inaugurazione che si terrà presso l’Auditorium della Regione Toscana, nel Piazzale delle Cascine, alla presenza delle Istituzioni. 

Esposizioni, mostre, presentazioni, degustazioni, dimostrazioni, sfilate, contests, laboratori, convegni, seminari e giochi educativi per i piccoli e anche i più grandi saranno l’anima viva della manifestazione per cui sono attese nella nostra città migliaia di visitatori.

Tutta l’area della Manifestazione, che comprende il Prato della Tinaia, il viale A. Lincoln, il viale degli Olmi, il piazzale delle Cascine, il piazzale JF Kennedy, il viale G. Washington e il viale dell’Aeronautica, sarà pedonalizzata e all’interno saranno disponibili servizi commerciali e di ristorazione, che resteranno in funzione fino alle ore 22:00.

Nell’ambito della Manifestazione, l’Amministrazione Comunale di Firenze presenterà, nel corso di tre seminari, dal titolo "Mobilità elettrica a Firenze, Oggi e Domani", che si svolgeranno nella mattina del 22 settembre, con inizio alle ore 9:30, le proprie iniziative sulla mobilità elettrica urbana, secondo un percorso che toccherà i tre aspetti, attualmente di maggior attenzione, dello sviluppo delle reti di ricarica, della mobilità delle merci e della mobilità delle persone (residenti, pendolari, visitatori e turisti) che, attraverso la smart mobility, ci portano direttamente verso la smart city

L’iniziativa fa perno sull’esperienza maturata direttamente dalla nostra Amministrazione e sui progressi fatti negli ultimi anni in questo campo, che hanno visto l’ampliamento della rete delle colonnine di ricarica e del parco dei veicoli elettrici, gli incentivi all’acquisto degli stessi, gli studi di fattibilità sulla mobilità delle merci con l’impiego di questi ultimi, l’utilizzo, da parte della stessa Amministrazione Comunale, di alcuni mezzi elettrici, nonché il rinnovamento del parco dei mini autobus nell’area del centro storico con quelli elettrici di nuova generazione.

Sostanziale è stato anche il lavoro svolto dalla nostra Amministrazione nel settore dei finanziamenti europei, nazionali e regionali che hanno permesso di aggiudicarsi importanti bandi (o in corso di aggiudicazione), tra i quali vanno ricordati:

  • il Progetto MONNALISA, volto a migliorare le condizioni della mobilità e della vivibilità urbana e attuato in collaborazione con 28 partners europei, aderenti al network CIVITAS  e che è dotato di un budget complessivo di circa 13 milioni di euro;
  • il Progetto CLEAN, il cui obiettivo generale è quello di promuovere l’utilizzo di soluzioni alternative di mobilità in un contesto urbano caratterizzato da consistenti flussi turistici e di analizzarne l’impatto sul territorio e sull’ambiente;
  • il Progetto UNPLUGGED, il cui scopo è verificare la possibilità di sviluppare infrastrutture intelligenti e servizi innovativi per veicoli elettrici nella rete viaria urbana e extraurbana;
  • i Progetti per il miglioramento della qualità dell’aria in aree urbane, per cui ci sono stati assegnati complessivamente quasi € 4.000.000,00 e che spaziano dal completamento o ampliamento dell’ infrastruttura delle rete interoperabile per la ricarica dei veicoli elettrici, al potenziamento delle flotte di veicoli elettrici, alla realizzazione di piste ciclabili e raccordi;
  • i Progetti relativi ai cluster tecnologici nazionali del MIUR, che riservano importanti risorse e spazi per le smart cmmunities e la mobilità;
  • i Progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione mediante energie rinnovabili del Ministero dell’Ambiente, relativi alla realizzazione di sistemi di piste ciclabili dotate di almeno un punto di controllo via webcam, costruzione e dotazioni di parcheggi attrezzati riservati alle biciclette, presso strutture e/o spazi pubblici, fornitura di biciclette elettriche a pedalata assistita anche con sistemi innovativi, installazione delle colonnine elettroniche per la ricarica delle biciclette elettriche, impianti ad energia rinnovabile a supporto del servizio di bike sharing, ecc.

A latere dei Seminari, poi, è previsto anche l’allestimento di un ampio spazio espositivo in cui importanti aziende del settore automobilistico presenteranno le loro ultime novità per quanto riguarda i mezzi elettrici, che saranno, tra l’altro, messi a disposizione dei visitatori per alcuni test drive in un circuito appositamente disegnato all’interno dell’area della manifestazione.



Scarica il Programma dei Seminari
"Mobilità Elettrica a Firenze Oggi e Domani"